venerdì 20 dicembre 2013

Il reddito di Bortolussi, paladino dei poveri artigiani...

Apprendo dal quotidiano locale che il sig. Giuseppe Bortolussi è il più facoltoso consigliere regionale del Veneto. Il suddetto vanta niente po' po' di meno che 619.800 euro (pari a circa 24.600 euro NETTI al mese, senza calcolare la diaria dei consiglieri regionali) di reddito imponibile relativo all'anno 2012.
A informarsi su chi sia costui, bisogna dire che la notizia sorprende un poco. Bortolussi svolge la professione di "segretario" della CGIA di Mestre, una potente società collaterale della Confartigianato Veneta.
Quello che sorprende è il fatto che un giorno sì e un giorno no il centro studi della CGIA di Mestre occupi i giornali, le TV e le radio con scoppiettanti news relative a quanto gravino le tasse e le imposte su artigiani, piccole e piccolissime imprese... che insista su quanto sono bassi i redditi medi reali di detti piccoli imprenditori. Ora, che il segretario di tale organizzazione, la quale evidentemente si regge sulle tessere degli iscritti alla confartigianato, guadagni venti o trenta volte il reddito medio di un artigiano può lasciare un po' perplessi. Altri direbbero meravigliati... eppure è proprio così.
Rimaniamo in attesa di sapere, da una delle news del centro studi CGIA di Mestre quanto pesi nelle tasche di ciascun artigiano il reddito del sig. Bortolussi... al netto e al lordo dello stipendio di consigliere regionale e magari aggiustando detta cifra sui risultati, in termini di calo della pressione fiscale, ottenuti dalle campagne martellanti della CGIA...

Nessun commento:

Posta un commento

Determinismo e videogiochi

Il videogioco di strategia politico/militare, Civilization per esempio, è un buon esempio di incompletezza degli insiemi. Il videogioco str...